Valentino Racing protagonista a Sarno per il Trofeo kart “Ayrton Senna”

La Valentino cialisfrance24.com Racing protagonista sul circuito internazionale di Sarno per il XX Trofeo “Ayrton Senna”. Quattro giorni di fuoco per il team sannita che porta a casa un nono, un undicesimo e un dodicesimo posto dopo aver battagliato con piloti internazionali e case costruttrici importantissime.

Sfida avvincente sin dalla prima giornata con le gare di qualificazione: la squadra telesina si è giocata tutto – sfruttando le competenze dei tecnici e il talenti dei drivers – per poter arrivare nelle 36 posizioni utili per la corsa. Nonostante l’altissima tensione, il primo grande obiettivo è stato raggiunto: il giovanissimo Scarpetta ha conquistato l’accesso alla corsa nella categoria 60 baby, mentre Antonio Napolitano in quella della 60 mini. Stesso discorso per il talentuoso Valentino Carofano nella difficilissima 125kz2, davanti agli occhi del campione di moto Gp, Andrea Iannone, presente alla manifestazione.

Una volta alzata la bandiera a scacchi, i tre piloti campani hanno interpretato al mglio il Trofeo disputando una corsa aggressiva e di attacco, nonostante una partenza dalle retrovie. Scarpetta, Napolitano e Carofano sono stati capaci di sorpassi al limite, curva dopo curva, regalando ai sostenitori una rimonta impressionante. Alla fine, il verdetto del traguardo è stato tanto emozionante quanto inaspettato: Scarpetta 9°, Napolitano 12° e Carofano 11°.

andrea-iannone-valentino-carofano
Andrea Iannone e Valentino Carofano

“E’ stato un trofeo tirato al limite – spiega il patron Valerio Carofano -. Era molto importante qualificarci in questa gara; sapevamo infatti di competere con piloti professionisti e con team ufficiali a livello internazionale. Questi risultati non ce li aspettavamo.

I piloti – aggiunge il leader del Team – sono stati fantastici ad avere quel ritmo, ma di più sono stati i tecnici che non volevano fare brutta figura con varie case ufficiali.
Ringrazio tutti gli sponsor che credono in questo progetto e ci permettono di andare avanti, ma un ringraziamento speciale va alla Tinini Group, numeri uno al mondo nella costruzione di telai”.

Emozionato anche il piccolo Scarpetta, che continua a stupire nella categoria 60 baby: “E’ stata una gara fantastica, sono molto soddisfatto del risultato ottenuto”.

Gli fa eco Napolitano, un veterano ormai della 60 mini: “Più volte mi sono trovato coinvolto in varie collisioni, ma per fortuna è andata bene. Gestire una gara con tantissimi piloti è stata dura, ma alla fine abbiamo dimostrato di avere tutto e di essere competitivi anche con i colossi”.

Infine, il commento di Valentino Carofano, il promettente driver che si sta facendo conoscere a livello nazionale nella classe regina della 125kz2: “E’ stato fantastico correre con i campioni di kart a livello internazione. Mi sono sentito anche io uno di loro, ma la cosa più bella è stata competere con il pilota di Moto Gp, Andrea Iannone.

Una volta chiusa la visiera, però – conclude Carofano – è passata l’emozione e ho provato a dare il meglio per me stesso e per la squadra. Arrivare in undicesima posizione è stato fantastico e dedico l’importante piazzamento a tutte le persone che ci seguono”.

Fonte.