Valentino Racing Team fa tris sul circuito internazionale di Battipaglia

La Valentino Racing fa il tris sul circuito internazionale di Battipaglia. I tre piloti, in categorie diverse, dimostrano una superiorità assoluta anche grazie ai telai LH.

Domenica mattina i primi a scendere in pista sono stati i giovanissimi Jacopo Di Lorenzo di 14 anni e Samuele Narciso di 13 anni che gareggiano nella categoria Rotax J. I due piloti della Valentino Racing dopo aver effettuato un’ottima qualifica, in gara si scatenano dando il meglio girando su tempi record.

Tris a Battipaglia per la Valentino Racing
Tris a Battipaglia per la Valentino Racing

Narciso regala ai tifosi una bellissima battaglia per la prima posizione con sorpassi spettacolari. Alla fine riesce a spuntarla e a conquistare la seconda piazza. Jacopo invece è partito con qualche difficoltà, ma tra varie sorpassi anche lui riesce a chiudere quinto sotto la bandiera a scacchi. Un risultato molto importante e soddisfacente.

Grande performance anche per l’undicenne Antonio Napolitano nella categoria 60 mini che riesce a chiudere la gara al terzo posto. La ciliegina sulla torta la regala Valentino Carofano nella categoria 125 KZ. L’obiettivo del team era quella di conquistare un terzo posto, ma Valentino ancora una volta ha stupiti tutti.

Il pilota Sannita regala ai tifosi una bellissima gara: a soli 2 giri dalla fine, con una staccata al limite, esegue un sorpasso da maestro che per pochi istanti ha lasciando con il fiato sospeso tutti gli spettatori e i tecnici. Tutti pensavano che dopo aver accelerato cosi tanto e aver superato due piloti sarebbe uscito fuori pista, ma il suo telaio LH (Lewis Hamilton) non l’ha tradito.

Sul cialis es lo mismo que viagra traguardo Valentino è primo. I piloti della Valentino Racing Carofano, Napolitano, Narcisio e Di Lorenzo. Ringraziano tutta la squadra, coloro che li seguono e gli sponsor che danno la possibilità di correre in ogni gara importante per loro, sia internazionali che nazionali. Il Team e davvero molto contento del lavoro svolto in questi 2 giorni che hanno regalato vittorie e soddisfazioni.

“Sono davvero contento di tutti questi risultati – ha commentato a fine gara il manager del team -. Abbiamo chiuso un week end molto soddisfacente. I piloti hanno dato il meglio e non ci sono parole per descrivere quello che provo in questo momento. Un ringraziamento speciale va come sempre a Giancarlo Tinini 1° costruttore al mondo dei telai LH (Lewis Hamilton campione del mondo di Formula 1 ) che ci da la possibilità di collaborare con loro e di correre con questi favolosi telai. Grazie anche agli sponsor che credono in questo meraviglioso progetto”.

Fonte.